Cerca
  • Econova

Ecobonus 110% - Aggiornamenti Luglio

Aggiornato il: 28 lug 2020

Dopo l’approvazione della Camera del 9 luglio, manca l’ultimo step per l’approvazione definitiva da parte del Senato dell’ Ecobonus 110%, che dovrebbe avvenire entro il 18 luglio.

Tra le novità c’è l’estensione dell’Ecobonus ad un più ampio numero di potenziali beneficiari, la definizione di nuovi limiti di spesa e la possibilità di effettuare attività di demolizione o costruzione della casa.


Quali sono i nuovi limiti di spesa?


Edifici Unifamiliari (o unità immobiliari situate all'interno di edifici plurifamiliari che siano funzionalmente indipendenti e dispongano di uno o più accessi autonomi dall'esterno):

  • a) 50.000 euro per cappotto termico in case singole: gli interventi di isolamento termico delle superfici opache verticali, orizzontali e inclinate che interessano l'involucro dell'edificio;

  • b) 30.000 euro per caldaie a pompa di calore anche ibridi o geotermici in case singole: interventi per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale esistenti con impianti per il riscaldamento, il raffrescamento o la fornitura di acqua calda sanitaria, a condensazione, anche abbinati all'installazione di impianti fotovoltaici e relativi sistemi di accumulo. La detrazione prevista è riconosciuta anche per le spese relative allo smaltimento e alla bonifica dell'impianto sostituito

Condomini:

  • Da 2 a 8 unità:

  • a) 40.000 euro per cappotto termico moltiplicati per il numero delle unità immobiliari che compongono l'edificio;

  • b) 20.000 euro per caldaie a condensazione, caldaie a pompa di calore moltiplicati per il numero delle unità immobiliari che compongono l'edificio.


  • Più di 8 unità:

  • a) 30.000 euro per cappotto termico moltiplicati per il numero delle unità immobiliari che compongono l'edificio;

  • b) 15.000 euro per caldaie a condensazione, caldaie a pompa di calore moltiplicati per il numero delle unità immobiliari che compongono l'edificio.

Fotovoltaico e colonnine auto elettriche sia per edifici unifamiliari che condomini: a patto che siano installati congiuntamente ad uno degli interventi principali di riqualificazione energetica (cappotto termico o caldaie a condensazione e a pompa di calore) o congiuntamente ad interventi di miglioramento sismico:

  • impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica su edifici, fino ad un massimo di spesa di 48.000 euro e comunque fino a 2.400 euro per ogni kW di potenza nominale;

  • i sistemi di accumulo integrati negli impianti solari fotovoltaici, alle stesse condizioni degli impianti solari fotovoltaici e comunque fino a 1.000 euro di spesa per ogni kWh di capacità di accumulo;

  • infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

La detrazione per gli impianti fotovoltaici e per i sistemi di accumulo spetta a condizione che l’energia non autoconsumata in sito venga ceduta al GSE e non è cumulabile con altri incentivi e agevolazioni.


Altre novità

L’ecobonus viene esteso anche per alle seconde case, occorre specificare che queste potranno rientrare nelle categorie di ville mono e bifamiliari e condomini.

Per quanto riguarda invece, l’allungamento della data ultima di fine lavori, la nuova scadenza del 30 giugno 2022, sarà valida esclusivamente per quegli interventi di efficienza energetica per le case che rientrano nella categoria di edilizia popolare.

È anche possibile eseguire altri interventi di efficientemente energetico già agevolati dall’Ecobonus ordinario, nei limiti di spesa già vigenti per ciascun intervento e a condizione che siano eseguiti congiuntamente ad almeno uno degli interventi principali.

È inoltre specificato che si potrà accedere all’ecobonus solo per interventi effettuati massimo su due unità immobiliari diverse, ad eccezione di quelle relative ai lavori sulle parti comuni di un edificio condominiale.


Chiamaci allo 030610990 o manda una mail all’indirizzo info@eco-nova.ite saremo disponibili ad offrirle una consulenza gratuita e senza impegno.

150 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti